MAL DI TESTA

MAL DI TESTA

MAL DI TESTA DA CERVICALE : SINTOMI, CURA E RIMEDI PER L'EMICRANIA

Il mal di testa da cervicale è un disturbo sempre più comune e che colpisce molte più persone di quelle che immagineresti. Nella pratica quotidiana i trattamenti realmente efficaci sono molto pochi a causa dell’eziologia complicata e particolare.La zona colpita, la cervicale, è la parte più delicata della colonna vertebrale, una zona dove facilmente si accumulano tensioni muscolari, causa primaria dell’emicrania da cervicale.

Sintomi dell’emicrania da cervicale

Chi soffre di mal di testa da tensione cervicale conosce bene il disagio che può arrivare a causare questa patologia. La sintomatologia dolorifica è spesso molto simile in ogni persona, quello che cambia è la durata degli episodi e la loro frequenza. Per quanto riguarda la durata parliamo di episodi che possono risultare brevi dalla durata di poche decine di minuti, fino a sintomatologie che durano anche diverse ore, fino a giornate intere. Altra nota dolente per molte persone è la frequenza che può variare da un episodio al mese o anche di meno, fino ad arrivare nei casi più eclatanti a tre quattro volte la settimana (un’episodio ogni due giorni). Il dolore, che spesso parte proprio dal collo, in genere è omolaterale, quindi prende o il lato destro o quello sinistro della testa, parte dalla base del collo fino ad arrivare alla fronte, alle tempie e agli occhi.

Pulsante e molto doloroso può essere accompagnato anche da diversi altri disturbi come:

 

  • Disturbi alla vista (emicrania con aurea)
  • Parestesie a carico di braccia e mani
  • Fotofobia (la luce provoca accentuazione dei sintomi)
  • Giramenti di testa (accompagnati da vertigini)
  • Labirintite
  • Disfunzione del nervo vago (parte principale del sistema antinfiammatorio endogeno) che porta a problemi gastrointestinali
  • Nausea e vomito (possono essere collegate a problemi di stomaco già instaurati come la gastrite)
  • Stipsi e problemi intestinale (collegati col nervo vago)

 

Tra le problematiche che può causare riportiamo anche l’insonnia e il nervosismo, fattori questi molto importanti in quanto aumentano lo stress e la tensione, finendo per accentuare ancora di più il mal di testa da cervicale (il classico cane che si morde la coda).

Le donne le più colpite

L’emicrania colpisce maggiormente la popolazione femminile, con un incidenza dell’80% e principalmente le donne di età compresa tra i 20 e i 60 anni. L’emicrania rappresenta circa il 20% delle cefalee, la maggior parte delle quali sono di origini muscolo tensiva il cui dolore deriva da dilatazione e irritazione dei vasi sanguigni che portano il sangue al cervello (problema vasomotorio). Anche se è il gentil sesso il più colpito, negli ultimi anni ho notato nella mia pratica un aumento considerevole di casi maschili con emicrania dovuta a cervicale.

Le cause sono tante

Se la sintomatologia è facilmente individuabile, lo stesso non si può dire per le cause che portano a questa emicrania:

Alcune ricerche puntano il dito contro il ciclo mestruale e l’attività fisica, ma se fosse così avremmo tutte le atlete col mal di testa. E così non è, anzi. Personalmente preferisco definirli come gocce che fanno traboccare il vaso, vaso già riempito da situazioni pregresse e in genere croniche.

 

 

Share:

Tags: Mal di Testa

Richiedi un Appuntamento