ELETTRONEUROREGOLAZIONE

ELETTRONEUROREGOLAZIONE

E' uno strumento per trattamenti preventivi e terapeutici di patologie acute e croniche. Il principio di funzionamento è basato su uno dei metodi più efficaci di fisioterapia moderna: l'Elettro-Neuro-Stimolazione Dinamica . Questo metodo consiste nell'invio di microimpulsi che attraverso i recettori della pelle attivano una reazione di organi e tessuti ed è dinamica in quanto gli impulsi sono interattivi cioè si autoregolano continuamente in base alla reazione che ricevono dall'organismo (feedback).
E’ una tecnologia sviluppata in Russia circa 25 anni fá da un team di medici e scienziati. È l'acronimo di Self Control Energy Neuron Adaptive Regulation. Nelle prime missioni spaziali gli astronauti non potevano prendere farmaci, così nei programmi di progettazione spaziale entrò uno strumento di cura e innalzamento delle difese immunitarie che fù tenuto segreto per circa 20 anni e solo pochi anni fá trapelarono informazioni sulla sua esistenza ed efficacia.
 ENF  è uno strumento che " dialoga " col corpo tramite un algoritmo interattivo e devia gli impulsi elettrici complessi, compatibili con quelli delle fibre nervose. Non è invasivo ed è privo di effetti collaterali indesiderati.

 COME FUNZIONA
Al contatto dell’elettrodo con la pelle gli apparecchi iniziano la trasmissione dei neuro-impulsi scenar che, interagendo con l’organismo attraverso punti e zone biologicamente attivi, aumentano le difese dell’organismo e stimolano le risorse naturali di autoguarigone.
•    La forma d’onda erogata è simile a quella degli impulsi nervosi del corpo umano per cui l’organismo li recepisce come naturali.
•    Grazie al biofeedback biologico gli impulsi si autoadattano dando un trattamento personalizzato e sempre diverso per ogni individuo.
•    Hanno influenza diretta sui focolai patologici e, di conseguenza, possono essere usati in un largo spettro di problematiche in quanto stimolano l’organismo alla autoguarigione.
•     La scenar terapia non è invasiva e ha pochissime controindicazioni. Può essere usata ed è consigliata in affiancamento ad altre terapie riabilitative
•    E’ praticabile anche dove altri metodi di trattamento non sono applicabili, in qualsiasi situazione.


Indicazioni:
•    Trattamento del dolore acuto e cronico
•    Patologie muscolo scheletriche (correzione dei disordini funzionali)
•    Esiti di trauma e traumi sportivi (anche in acuto)
•    Sciatica
•    Tendiniti
•    lesioni muscolari specialmente in acuto
•    edemi
•    cicatrici reattive
•    aderenze

Share:

Tags: testokeyword